Tutti i segreti

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata in questo sito web.

Postura scorretta su sedia in ufficio

Tutti i segreti per una postura corretta sul luogo di lavoro

Chi svolge un lavoro d'ufficio oppure in fabbrica, in magazzino, nell'ambito dei trasporti o in campagna, lamenta molto spesso dolori alla schiena ed al collo. Sviluppa delle ernie, lombalgia ed altre alterazioni della colonna vertebrale. Ciò dipende in massima parte dalla cattiva postura assunta durante le 8 ore di attività lavorativa. La prevenzione elimina le cause basilari dei disturbi muscoloscheletrici e migliora sensibilmente la qualità della vita.

Alcuni utili accorgimenti riducono l'uso frequente di antidolorifici e fasce lombari. L'utilizzo di dispositivi ergonomici, meccanizzati ed una corretta organizzazione del lavoro diminuiscono sensibilmente i rischi per la schiena. Per chi lavora in ufficio o comunque svolge un'attività da seduto, la sedia costituisce l'elemento cardine per mantenere una corretta postura. Pertanto, optare per un dispositivo ergonomico, regolabile in altezza e munito di rotelle per spostarsi senza troppa fatica. Lo schienale deve essere ben regolato in modo da fornire il giusto supporto alla zona lombare. I piedi devono poggiare perfettamente al pavimento o su un poggiapiedi.

Qualcuno utilizza una palla da esercizi come supporto per mantenere la schiena continuamente in movimento e quindi evitarne la possibile rigidità. Tuttavia, alcuni soggetti non allenati, anziché trovarne giovamento, sviluppano un maggiore affaticamento. Pertanto, prima di sostituire la sedia con la palla da fitness è opportuno consultare uno specialista.

postura scorretta al pcChi lavora parecchio al PC deve valutare la corretta struttura del piano di lavoro (troppo alto, troppo basso o troppo distante) e del monitor. Lo schermo va posizionato frontalmente, evitando così continui spostamenti che potrebbero tendere eccessivamente i muscoli del collo e delle spalle. I gomiti devono poggiare sulla scrivania e mantenere un'angolazione variabile dai 70° ai 130°.

Anche gli autisti di mezzi pubblici o privati sono fortemente soggetti a fastidiosi mal di schiena ed ernie. Pertanto, il seggiolino va regolato in modo da fornire un buon supporto al tratto lombare.

Chi sta molto tempo in piedi, per un impiego in magazzino o in fabbrica, sollecita parecchio gambe e schiena. Un piano di lavoro troppo basso o profondo costringe la colonna vertebrale ad inclinarsi; mentre, uno troppo alto, a mantenere le braccia alzate. Entrambe le posizioni sono innaturali e nel tempo procurano dolore ed alterazioni alla schiena. Un piano di lavoro adeguato deve essere alto dai 50 ai 55 centimetri. Per non affaticare le gambe usare calzature comode e dal tacco basso. Può tornare utile poggiare alternativamente un piede su un rialzo.

Chi lavora la terra, solleva pesi o utilizza strumenti elettrici come il trapano, deve distribuire il carico adeguatamente. Gli arnesi vanno impugnati con tutta la mano. I pesi vanno sollevati da terra piegandosi esclusivamente sulle ginocchia, senza inarcare bruscamente la colonna vertebrale. Il lavoratore, preferibilmente ad ogni ora, dovrebbe cambiare posizione ed alternare l'uso degli arti, distribuendo così lo sforzo su altri gruppi muscolari. Se è possibile, fare qualche passo oppure prendersi un break di 4 o 5 minuti per effettuare qualche esercizio di ginnastica posturale per collo, spalle, schiena e braccia.

 

 

Vuoi scoprire di più sulla postura corretta?

Contattaci   Chiedi un appuntamento

 

 

L'attività lavorativa è spesso fonte di stress. Può capitare di avvertire una certa tensione muscolare sul luogo di lavoro che poi scompare durante il tempo libero. In questi casi, introdurre un buon programma di sport, per gestire adeguatamente lo stress quotidiano. In tal senso, per limitare i danni di una postura scorretta al lavoro prediligere lo yoga, il nuoto, il ballo oppure la corsa leggera. Queste attività procureranno un effetto positivo sull'umore e sulla salute in generale.

Anche impugnare malamente uno smartphone per inviare una mail di lavoro oppure un messaggio, contribuisce ad assumere una postura scorretta. Molti abbassano eccessivamente il collo per visualizzare il display. Pertanto, per evitare una postura deleteria per cervicale e colonna vertebrale, tenere sempre il telefono ad un'altezza adeguata, ovvero poco più su del petto.  

Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Richiedi subito una visita gratuita ortopedica o fisiatrica


Richiedi una visita gratuita

Cerca

logo kinesis centro fisioterapico Pescara

Kinesis è un centro riabilitativo che si propone come valido elemento per il recupero e il mantenimento del movimento fisico, avvalendosi di qualificate figure profesionali e di strumenti terapeutici all'avanguardia.

Scopri di più

Contatti

  info@fisiokinesis.com

  Centralino: 085 37 42 03

   Fax: 085 44 29 343

   Viale Regina Margherita, 15/b - 65123 Pescara

   P.Iva 02108590684

   Dal Lunedì al Venerdì 08:00 - 19:00
             Sabato 08:00 - 13:00 aperto solo su appuntamento

In collaborazione con

Logo Kinea
×

Con il nostro servizio di recall, lasci il tuo numero di cellulare e saremo noi a ricontattarti nel giro di brevissimo tempo.